L’uomo è un essere relazionale. I  quattro codici della struttura relazionale sono:

  1. Filialità
  2. Maternità
  3. Paternità
  4. Fraternità

Questi codici si strutturano e si esprimono solo all’interno di relazioni, quindi, ognuno configura la presenza di un altro speculare e complementare. Il singolo linguaggio non è una lingua esaustiva, bensì un linguaggio che ne presuppone un altro, con il quale si intreccia e grazie al quale si completa. ( vedi schema foto)

 Le chiavi di lettura per leggere i quattro codici sono:

  • Centralità della relazione
  • Accoglienza
  • L’altro come dono da interiorizzare
  • Il continuo divenire della persona
  • Necessità di spostamento motivazionale dalla logica del bisogno a quella del desiderio.

Questi codici e chiavi di lettura hanno evidenti ricadute in chiave educativa e su come vivere la nostra vita nella storia.

 

Dr. prof. Vito Galante MD MA PhD -MA LD Hon